Comunicazioni, cruciale la scelta del vice ministro o sottosegretario

In questi giorni si completerà  la compagine governativa, mancano alcuni tasselli chiave. In particolare, invitiamo il presidente del Consiglio Enrico Letta a porre grande attenzione al tema delle Comunicazioni e del sistema radiotelevisivo.

La scelta del vice ministro o sottosegretario competente sarà cruciale. Mi auguro che venga individuato tra personalità che in questi anni si sono spese con chiarezza sulla necessità di una nuova legge sui conflitti di interesse e sulla riforma della governance per liberare la Rai dal controllo dei partiti e dei governi.

Di fronte abbiamo i 3 anni decisivi che ci porteranno al rinnovo della Concessione di Servizio pubblico: serve discontinuità. La Rai ha bisogno di riforme per il rilancio e per costruire il proprio futuro.

Vittorio di Trapani, Segretario Usigrai