Il sindacato dei giornalisti RAI: È un gesto di straordinaria forza che dice con chiarezza che nessun collega verrà lasciato solo. Da parte nostra chiediamo alla Rai di riprendere i temi e le inchieste dei colleghi minacciati, di quelli costretti a vivere sotto scorta, oppure oggetto di querele temerarie, e continuare a illuminare quelle denunce.
Categoria: Comunicati
Sembra ancora di vederlo, con il suo sguardo ironico ma attento e curioso sul mondo e sui suoi interlocutori, fossero il presidente della Rai o il giovane precario. Trattava tutti con lo stesso rispetto, che potevi percepire fisicamente come da altri percepisci l’indifferenza se non l’infastidito disprezzo. E proprio per questo suo porsi rispettoso e attento riusciva a insegnarti, a esserti maestro, perché ti sentivi soggetto protagonista e non oggetto sottomesso. (di Elisa Marincola)
Categoria: Interventi
Come annunciato nei giorni scorsi, l’Usigrai ha notificato all’Autorità Nazionale Anticorruzione e alla procura generale della Corte dei Conti un esposto sull’assunzione di dirigenti esterni da parte della Rai
Categoria: Comunicati
Il sindacato dei giornalisti Rai: "noi non siamo appassionati della polemica, sarà l'Anac a decidere se le regole sono state violate o meno. E la Corte dei conti a valutare, di conseguenza, l'eventuale danno erariale"
Categoria: Comunicati
Il sindacato dei giornalisti Rai: "Di fronte al silenzio della Rai, e all'assenza di qualunque spiegazioni delle scelte fatte, siamo costretti a rivolgerci alle autorità competenti affinché facciano chiarezza"
Categoria: Comunicati