Ho visto la puntata di Cose nostre dedicata a Paolo Borrometi, e penso che la sua storia, come quella di tanti giornalisti e giornaliste minacciate sia sgradevole ai più come sabbia nella bocca. Nessuno la vorrebbe mai. (di Marilù Mastrogiovanni)
Categoria: Interventi
Nella notte tra il 25 e il 26 novembre a Modena, poche oro dopo il convegno “Come cambiano le mafie: idee e nuovi percorsi di contrasto" al quale la Rando ha partecipato con Don Ciotti e i magistrati Federico Cafiero de Raho e Franca Imbergamo, ignoti sono entrati nello studio dell’avvocatessa mettendo a soqquadro la sua stanza, ma non sottraendo nulla nonostante fossero a portata di mano pc, penne e altri oggetti di valore
Categoria: Interventi
È evidente che è in corso a Viale Mazzini una resa dei conti tra gruppi che si contendono poltrone e potere, ma tutti disinteressati al futuro della Rai Servizio Pubblico
Categoria: Comunicati
Non c'è altra spiegazione per il fatto di vedere un ipotetico piano di riforma editoriale che finisce pubblicato integralmente sui giornali prima ancora di approdare sul tavolo del CdA. È un fatto senza precedenti. Che quindi non merita neanche commenti
Categoria: Comunicati
“E' il cielo che piange”, dice Lucia Andreucci, referente di Libera contro le mafie a Milano, commentando la pioggia che scende sopra le torce della fiaccolata in memoria di Lea Garofalo, ammazzata 7 anni fa dalla 'ndrangheta perché aveva avuto il coraggio di testimoniare contro il clan Cosco, contro il suo stesso marito
Categoria: Interventi