A metà giugno i giornalisti della Rai andranno a congresso. Il miglior augurio per tutti, è che sia un congresso che indichi la strada maestra del rinnovamento e della scelta di campo
Categoria: Interventi
Fare il giornalista in Afghanistan è uno dei lavori più pericolosi del mondo perché quando non rischi di morire ammazzato dai talebani o dall'Isis, ci sono i signori della guerra, i trafficanti di oppio, i politici corrotti e arroganti che possono crearti non pochi problemi
Categoria: Interventi
Fnsi e Usigrai: La lotta alle mafie passa anche attraverso una denuncia precisa, puntuale e dettagliata di quella vergognosa pagina del nostro Paese
Categoria: Comunicati
Fnsi, Ordine nazionale dei giornalisti, Usigrai, comitato di redazione del Tg3, Articolo 21, Nobavaglio, Libera, il prossimo 8 giugno saranno di nuovo davanti al tribunale di Roma per accompagnare Luciana Alpi nel suo viaggio alla ricerca di una verità ancora negata
Categoria: Comunicati
Si moltiplicano le firme in calce all’appello lanciato nei giorni scorsi da Don Luigi Ciotti e da un gruppo di cronisti minacciati, tra i quali Federica Angeli, Michele Albanese, Lirio Abbate, Paolo Borrometi, Sandro Ruotolo
Categoria: Comunicati