Categoria: Pari Opportunità

HomePari Opportunità

Una morte orribile che ci indigna e ci addolora: Victoria Marinova, giornalista bulgara e conduttrice di un programma d’inchiesta televisivo, 30 anni, è stata brutalmente picchiata, stuprata e assassinata. Stava indagando su uno scandalo legato all’affidamento di fondi europei. La stessa storia, pubblicata da un centro di ricerca giornalistico, aveva causato l’arresto di due reporter …

L'Esecutivo e la Commissione pari opportunità dell'Usigrai esprimono solidarietà alla collega del Tg2 Christiana Ruggeri, aggredita insieme alla figlia di 7 anni da un uomo che impugnava un coltello. L'uomo sarebbe l'ex compagno della sua collaboratrice domestica che in passato lo avrebbe denunciato per maltrattamenti: l'uomo riterrebbe che Ruggeri abbia aiutato e supportato la donna …

Su proposta delle CPO Usigrai e Rai la Radiotelevisione Italiana adotterà norme di comportamento contro le molestie nei luoghi di lavoro. Una scelta che la Rai annuncia alla vigilia della giornata mondiale contro la violenza sulle donne, ma che riguarda tutte le lavoratrici e i lavoratori del Servizio Pubblico e tutti i tipi di discriminazioni …

Una "brutta avventura", un "momento sgradevole". Così l' "artista" Bruno Vespa ha definito la violenza denunciata da una delle due studentesse americane. Alla vigilia della giornata internazionale contro la violenza sulle donne, Vespa ha messo a segno una pessima pagina di giornalismo. Più che una intervista è sembrato un interrogatorio, cominciato con il tipico: "Aveva …

Censura: è questa la sanzione inflitta dal Consiglio di disciplina dell’Odg della Lombardia al direttore responsabile di “Libero” Pietro Senaldi per il titolo “Patata bollente” che sovrastava, in prima pagina, nell’edizione del 10 febbraio, una fotografia della sindaca di Roma Virginia Raggi. Un titolo che aveva provocato una indignazione generale e per il quale le …

Parliamone sabato. Rai 1. Il pomeriggio della rete ammiraglia, in piena fascia protetta, dedicato alle presunte qualità delle donne dei Paesi dell'est Europa, che ne farebbero dei rubamariti. Un siparietto disgustoso di cui come dipendenti, come donne e uomini della Rai ci vergogniamo. Una lista di luoghi comuni, violenti, beceri e umilianti. Ci chiediamo come possa …

Vergognoso, volgare, inaccettabile il titolo d’apertura di Libero di oggi. Non fa né ridere, né sorridere: se chi l’ha pensato e chi l’ha approvato pensava ad un’ironica allusione, ha toccato il fondo della scorrettezza. Un’offesa non solo alla sindaca di Roma ma a tutte le donne, ancora una volta oggetto non di critiche nel merito …

Una vicenda e una offesa che non può essere liquidata come una "caduta di stile". Le parole di Marchisio hanno offeso una intera comunità, quella dei ciechi, oltre che un collega che stava svolgendo come sempre in maniera professionale il proprio lavoro. Sono parole ancora più sgradevoli, visto che sono pronunciate da un giocatore della …

Dopo le aggressioni subite da centinaia di donne la notte di Capodanno a Colonia, l’Europa intera si mobilita il 4 febbraio in una marcia contro ogni violazione, contro qualsiasi forma di discriminazione e criminalizzazione, contro ogni strumentalizzazione. La Commissione Pari Opportunità dell’Usigrai, sindacato delle giornaliste e dei giornalisti della Rai, aderisce alla manifestazione “riprendiamoci la …

Una giornalista, interna Rai e donna. La nomina di Monica Maggioni a Presidente della Rai viene accolta con interesse dalla Commissione Pari Oppurtunità dell’Usigrai. In ogni caso resta la ferma critica sul metodo di nomina del CdA Rai, espressa dall'Esecutivo Usigrai, e la delusione per la presenza di sole due donne nel nuovo Consiglio di …

La Giornata internazionale contro la violenza sulle donne ha un significato importante, perché accende i riflettori su un fenomeno globale e al tempo stesso locale. E il 25 novembre deve rappresentare una riflessione in più da parte del mondo dell’informazione su quella “strage di donne” che purtroppo non si sta fermando. Ne sono convinte le …